fbpx
La mia Milano

Panettone vegano dove comprarlo a Milano

3 luoghi a Milano dove comprare il panettone vegano

panettone-vegano-rosebymary

Oggi vi parlerò del panettone, perché Natale si avvicina a grandi passi e per me non è Natale senza panettone. E dato che non sono ancora riuscita a farlo in casa e senza lattosio, vi segnalo 3 posti a Milano dove comprarlo vegano. Questi sono i 3 luoghi dove so per certo che potete trovarlo ed è buono. Se ne conoscete altri, lasciate un commento, sarò felice di scoprirne altri.

Lo chiamo panettone per comodità e tradizione, ma in realtà si dovrebbe chiamare dolce di Natale, perché la ricetta originale del panettone prevede il burro e il tuorlo d’uovo.

panettone-fetta

Ma che Natale sarebbe senza il panettone? Ecco quindi dove comprarlo a Milano, senza latte, burro e uova.

Vergani

Vergani prepara panettoni dal 1944, quando ha iniziato in un piccolo laboratorio di pasticceria in viale Monza. E oggi tra un panettone tradizionale, uno ai marron glacé, uno con pere e cioccolato e uno al cioccolato bianco e lamponi, prepara anche la linea Veg con il panettone vegano, confezionato in una bella scatola bianca decorata con fiori rosa e foglie verdi. Potete acquistarlo in una delle due Boutique Vergani in Corso di Porta Romana, 51 o in Via Mercadante, 17.

panettone-vergani-veg

Quest’anno Vergani ha anche creato la special edition d’Artista dove il packaging riproduce l’opera di Marica Fasoli, che prima crea l’origami, poi lo disfa e ne colora le pieghe.

RosebyMary

Nella ricetta del panettone vegano di RosebyMary il burro viene sostituito dal latte di cocco, una bevanda dal gusto delicato che aiuta l’impasto a rimanere soffice. Poi la pasta di mandorle, i canditi e l’uvetta, come da tradizione, rimangono i protagonisti della ricetta.

RosebyMary è un bistrot dedicato alla cucina naturale, le cui parole chiave sono materie prime selezionate bio, filiera corta e cotture sane. La pasticceria vegana firmata da RosebyMary, in vista del Natale, propone una serie di novità a tema, oltre al panettone, con dolci raffinati e originali, quali la soffice Poppy Seed Citrus Cake e la sacher formato mignon. RosebyMary è in Piazzale Cadorna 14, in Via San Prospero 4 e in Via Cesare Battisti 1.

panettone-vegano-rosebymary

Pavé

Da Pavé ci sono andata diverse volte per fare colazione, il locale è sempre molto affollato, anche se abbastanza spazioso. E oltre a fare colazione, potete acquistare anche i loro prodotti confezionati, preparati nel loro laboratorio, anche senza latte e vegani. Quali per esempio i biscotti vegani al cioccolato, la crostata vegana all’albicocca e ovviamente il panettone vegano. Lo trovate sia nella versione in barattolo da 200 grammi (per due), sia su ordinazione da 1 kg o da 500 grammi. Pavé è in via Felice Casati, 27.

panettone-vegano-pavè

Milano e il Panettone

Il legame tra Milano e il panettone ha radici molto antiche, risale infatti al Medio Evo. E tra leggenda e realtà, passando per el pan del Toni, un umile sguattero che sembra esserne l’inventore, si hanno notizie di un decreto del 1395 che consentiva ai forni di Milano di cuocere a Natale il cosiddetto Pan del ton (pane di tono, di valore). Un pane bianco, di solo frumento, che i poveri potevano mangiare solo in quell’occasione. Un pane di lusso che accompagnava il rituale natalizio delle famiglie milanesi: la cerimonia del ciocco. La sera della Vigilia il padre di famiglia divideva tra i propri cari, riuniti attorno al focolare, un pan del ton (farcito con burro, miele e uvetta) porgendone un pezzo a ciascuno. E da qui si è diffuso come il dolce della tradizione natalizia per eccellenza, da Nord a Sud.

mm
Adoro scoprire nuovi luoghi e sapori, amo viaggiare, sperimentare e fotografare. Questo è il mio blog di cibi senza latte, viaggi e posti dove mangiare nella mia Milano.

Lascia un commento


Warning: Cannot assign an empty string to a string offset in /web/htdocs/www.unavitasenzalatte.it/home/wp-includes/class.wp-scripts.php on line 492