fbpx
La mia Milano

Colazione a Milano senza latte: 7 posti da provare

Colazione-senza-latte-santambreus

La colazione, ormai si sa, è il pasto più importante della giornata. Avere il tempo di farla con calma e a casa è davvero il modo giusto per iniziare la giornata. Ma a me piace, ogni tanto, farla anche fuori con le amiche o anche da sola. Se volete qualche consiglio su dove fare colazione a Milano senza latte, vi consiglio di provare questi 7 posti.

Thun Caffè – per una dolce colazione

Il Thun Caffè è in zona Garibaldi, quindi molto comodo da raggiungere con la metropolitana verde. È il caffè dove vi serviranno il cappuccino, i caffè, il pranzo nelle tipiche stoviglie Thun con angioletti, orsetti e quant’altro. 

colazione-senza-latte-a-Milano

Assaggiate la brioche vegana con marmellata di lamponi accompagnata con il cappuccino di soia, per me è buonissima. Sedetevi a uno dei tavolini all’interno del caffè o all’esterno e riassaltatevi anche solo 10 minuti.

Un caffè davvero carino dove fare una colazione senza latte, e quindi vegana, e prendersi una pausa dallo stress di tutti i giorni.

Pasticceria Marchesi – un cappuccino di soia di classe

Sono andata più volte a fare colazione da Marchesi, sia in Montenapoleone, sia in Galleria Vittorio Emanuele II. E in entrambi i posti le brioches e il cappuccino sono ottimi.

Le brioches vegane sono tonde, morbide e ripiene di tanta marmellata di lamponi. Il cappuccino è servito in tazzine davvero chic. L’ambiente è molto rilassante ed elegante, il verde pastello ben si sposa con il marrone delle vetrine in ciliegio e del pavimento, sembra un salotto nel quale rilassarsi e chiacchierare con le amiche

colazione-senza-latte-Milano

Ovviamente i prezzi cambiano se fate colazione al banco o al tavolo, ma una volta ogni tanto è bello concedersi un piccolo lusso. E se scegliete di andare in Galleria la vista merita molto di più!

Sant Ambreus – una brioches vegana buonissima

Avevo provato la brioche vegana del Sant Ambreus solo da asporto, regalo di un’amica. Così ho deciso di andare a fare la colazione completa in questo locale storico di Milano. Il Sant Ambreus infatti è in Corso Matteotti 7 dal 1936.

Ho fatto colazione al banco con il cappuccino di soia e la brioche vegana ripiena di marmellata di arance. E se ci penso ancora adesso mi viene l’acquolina in bocca per la sua morbidezza e per la marmellata dal gusto insolito per una brioche vegana. Credo che sia una delle più buone che io abbia mai assaggiato!

Colazione-senza-latte-santambreus


Moleskine Café – colazione tra i taccuini e le agende

Se anche voi, come me, amate i taccuini, le agende e le borse Moleskine non potete non andare al Moleskine Café in Corso Garibaldi.

Un luogo che sembra un po’ un cafè letterario, dove, se volete, potete anche acquistare gli oggetti di cartoleria, tra un cappuccino di soia e una brioche vegana. Ci sono anche delle agende e dei quaderni con le immagini del Duomo di Milano.

colazione-senza-latte

Pavè Milano – e il suo cappuccino XL

Pavé è una tappa fissa se vi trovate in zona Porta Venezia, è sempre molto affollato, infatti vi consiglio di andarci dopo le 8.30, quando c’è più possibilità di trovare un tavolo per sedersi.

Ci sono andata diverse volte, la prima volta ho preso il cappuccino di soia XL. Le bevande della caffetteria infatti sono disponibili sia della misura normale sia XL. Potete scegliere tra il latte macchiato, il cappuccino e il marocchino, perché sono tutti disponibili anche con il latte di soia.

colazione-milano-pavè

Ho assaggiato la brioche vegana con la marmellata di lamponi, altre volte il doppio biscotto con cioccolato fondente e polpa di lamponi. E lo sapete che preparano il panettone tutto l’anno? Non solo a Natale. Il loro panettone vegan lo trovate in un bel barattolo di vetro anche in porzioni piccole, per due! Ne ho parlato in questo articolo qualche mese fa.

Di Viole Di Liquirizia – una colazione nel cuore di Brera

Di Viole Di Liquirizia l’ho scoperto per caso una mattina, è in via Madonnina, nel cuore di Brera. È una piccola bakery, molto graziosa, il personale è gentile e molto disponibile. Mi sono seduta ad un tavolino accanto alla vetrina, ho ordinato il cappuccino di soia e assaggiato i cookies al cacao senza latte o burro e fatto la mia colazione con calma, seguendo il consiglio letto su un cartoncino appeso al muro “Le cose belle si fanno lentamente”.

colazione-senza-latte-di-viole-di-liquirizia

Mi sono informata sugli altri dolci e ho scoperto che preparano anche i muffin ai frutti di bosco e cacao con gocce di cioccolato senza latte. La prossima volta non posso perderli!


Colazione a Milano senza latte: Rosa & Co e Miss Sixty – per un cappuccino al volo

E per finire, ecco gli ultimi due consigli su dove fare colazione a Milano senza latte un po’ insoliti.

La mia colazione deve sempre prevedere una bevanda e qualcosa da mangiare, ma non in tutti i posti riesco a trovare qualcosa senza lattosio. Ho pensato di inserire questi due locali, dove, pur non avendo potuto mangiare nulla di dolce, ho però preso un cappuccino di soia. E dove il rosa domina incontrastato!

Rosa & Co è in Corso Garibaldi, dove ho trovato un orso gigantesco, un cappuccino di soia e rosa ovunque! Il posto è carino, ma non mi ha conquistata del tutto, sarà per la mancanza delle brioches vagane?

senza-latte-rosa-&-co

Miss Sixty cafè è all’interno del negozio di vestiti Miss Sixty in Corso Vittorio Emanuele, è molto carino e curato, non hanno le brioches vegane, ma servono un cappuccino rosa davvero bello da vedere! E visto che se siete intolleranti al lattosio come me non potrete mangiare nulla di dolce, vi consiglio di andarci per un aperitivo!

colazione-senza-latte-miss-sixty

Questi sono solo 7 posti dove fare colazione a Milano senza latte, voi ne avete altri da consigliarmi? Intanto la mia ricerca continua.

mm
Adoro scoprire nuovi luoghi e sapori, amo viaggiare, sperimentare e fotografare. Questo è il mio blog di cibi senza latte, viaggi e posti dove mangiare nella mia Milano.

Lascia un commento