Ricette

Mini gateau di patate alle erbe

La patata #nonsibaratta

Ho scoperto la campagna #nonsibaratta seguendo l’hashtag su Instagram e ho deciso di partecipare anche io a questa bella iniziativa nata in occasione della Festa della Donna e lanciata da Silvia Lana e Ilaria Marchesini, il duo artistico Parallel Lines, per contrastare e dare voce al disagio delle donne nei confronti di tutti quegli atteggiamenti sessisti che la cronaca recente ha riportato alla luce e che purtroppo le donne continuano a subire.

Il motto è #nonsibaratta e al centro della campagna c’è la patata, simbolo del doppio senso.

Volete partecipare in maniera attiva? Pubblicate una ricetta a base di patate e stringatene una con un po’ di spago, inserendo il cartellino con il motto #nonsibaratta. Oppure pubblicate anche solo una foto con una patata in mano. Avete tempo fino all’11 marzo, ma un argomento così importante non ha certamente una data di scadenza.

Veniamo quindi alla ricetta. Per la prima volta vi propongo una ricetta con il parmigiano, che vi ricordo essere naturalmente senza lattosio!

Ingredienti per 4 mini gateau

400 gr di patate

2 uova

6 rametti di aneto

2 rametti di erba cipollina

1 rametto di prezzemolo

100 gr di speck a cubetti

50 gr di parmigiano

pangrattato

Olio extravergine di oliva

Sale

 

Preparazione

Lavate e sbucciate le patate, mettetele a lessare in acqua calda per circa 20 minuti. Quando saranno pronte scolatele e lasciatele raffreddare.

Nel frattempo tritare finemente le erbe aromatiche. In cucina si diffonderà un delizioso profumo di aneto!

Una volta che le patate si sono raffreddate, schiacciatele con uno schiacciapatate e mettete il composto in una terrina. Unite quindi le erbe aromatiche, le due uova, il sale e un pochino d’olio e iniziate a mescolare il tutto con un cucchiaio di legno.

Impastate il composto fino a che non diventerà omogeneo.

Prendete i pirottini che avete precedentemente oliato e spolverizzato con il pangrattato per evitare che i mini gateau si attacchino. Per i pirottini potete usare quelli di alluminio usa e getta che si trovano al supermercato. Iniziate a riempirli con un cucchiaino e fate aderire il composto al fondo e al bordo.

Lasciate al centro dei mini gateau un pochino spazio da riempire con i cubetti di speck e con i pezzetti di parmigiano. Quindi coprite con altro composto di patate e uniformate la superfice dei gateau. Infine spolverizzate con il pangrattato e un goccio d’olio.

A questo punto infornate a forno statico preriscaldato a 180° per circa 40 minuti.

Quando saranno cotti, controllate sempre la cottura facendo la prova con lo stuzzicadenti, tirateli fuori dal forno e, una volta raffreddati, serviteli capovolti.

Piccole accortezze/modifiche

Potete anche usare la pancetta o il prosciutto cotto al posto dello speck, oppure, cambiando il gusto, anche i gamberetti.

mm
Adoro scoprire nuovi luoghi e sapori, amo viaggiare, sperimentare e fotografare. Questo è il mio blog di cibi senza latte, viaggi e posti dove mangiare nella mia Milano.

Lascia un commento