Ricette

Crostata integrale con marmellata di prugne

Una torta vegana senza latte con farina integrale, mele e marmellata di prugne

Tempo fa ho seguito un corso per preparare dei dolci vegani. Io non sono vegana, ma mi incuriosisce molto il discorso della sostituzione degli ingredienti e quindi sono andata a sentire cosa potevo imparare. Ho assistito a diverse preparazioni che man mano vi svelerò qui nel blog. Oggi vi propongo la ricetta per la crostata integrale con mele e marmellata di prugne.

Ingredienti per la pasta frolla

250 gr di farina di grano tenero integrale

115 gr di zucchero mascobado

50 gr di olio extravergine di oliva

50 gr di panna di soia

40 gr di acqua

5 gr di lievito in polvere

2 gr di scorza di limone

 

Ingredienti per il frangipane

130 gr di zucchero di canna grezzo

140 gr di farina di mandorle

130 gr di farina di grano tenero integrale

10 gr di lievito in polvere

75 gr di olio di girasole

300 gr di panna di soia

 

Per la farcitura

100 gr di confettura di prugne

200 gr di mele a fette

 

Preparazione

Iniziate a preparare la pasta frolla. In una terrina mescolate la farina di grano tenero integrale, la panna di soia, l’olio, l’acqua, la scorza di limone, lo zucchero e il lievito.

Mescolate con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto omogeneo.

Lasciate riposare almeno mezz’ora in un luogo fresco (in frigorifero va benissimo).

Ora potete dedicarvi al frangipane. In una ciotola unite la panna di soia, l’olio, il lievito e lo zucchero di canna. Aggiungete poi la farina integrale che avete miscelato a parte con quella di mandorle e mescolate per bene.

Ungete una tortiera di circa 20 cm di diametro con l’olio extravergine (potete anche usare la carta da forno per evitare che il composto si attacchi) e rivestite la tortiera con la pasta frolla.

Ora stendete uno strato di marmellata sulla pasta frolla, senza arrivare fino al bordo della tortiera.

Disponete quindi le fettine di mela a raggiera precedentemente tagliate.

Versate ora il composto del frangipane sopra in maniera omogenea e livellatelo.

A questo punto infornate a 180° per 30 minuti circa in forno statico.

Controllate sempre la cottura, fate eventualmente la prova con lo stuzzicadenti.

 

Piccole accortezze/modifiche

Potete usare la marmellata che preferite, io ho usato quella di prugne perché l’avevo in casa. Vi consiglio però di non usare una marmellata troppo dolce, perché lo è già abbastanza la farina di mandorle del frangiane.

mm
Adoro scoprire nuovi luoghi e sapori, amo viaggiare, sperimentare e fotografare. Questo è il mio blog di cibi senza latte, viaggi e posti dove mangiare nella mia Milano.

2 commenti

Lascia un commento